unisciti a questo sito

lunedì 17 giugno 2013

Le mie ricette: Finti Tartufini al cacao!!!

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo di una nuova collaborazione che 

il mio blog ha intrapreso con Prodotti Gianduja Torino e colgo 

l’occasione per ringraziarli di vero cuore per tutte le squisite 

bontà che mi hanno fatto degustare.


Ecco cosa mi hanno gentilmente inviato, un vero paradiso per noi 

golosoni:


Dall’esperienza acquisita in quasi cento anni di lavoro nel settore 

della produzione dolciaria, nasce Prodotti Gianduja Torino. E’ 

un'azienda che fa della qualità e del servizio, le solide fondamenta 

di una struttura altamente tecnologica, ma indissolubilmente 

legata ad una radicata tradizione territoriale della produzione del 

cioccolato piemontese. 

La Prodot­ti Gianduja è specializzata in creme da spalmare, 

giandujotti, cioccolato e tanto altro. 

Nella gamma della Prodotti Gianduja, durante il periodo pasquale, 

ci sono anche gli ovetti, oltre al Cioccorrone, alle delizie, ai dischetti. 

Le confezioni possono essere personalizzate, anche per piccoli 

quantitativi. 



Ecco nel dettaglio cosa le mie papille gustative hanno avuto la gioia 

di provare:


Il gianduiotto classico

Il Giandujotto rappresenta il fiore all’occhiello della loro produzione. 

Questo particolarissimo cioccolatino è prodotto secondo l’antica ed 

originaria formula, che non annovera tra i suoi ingredienti il latte, 

ma soltanto ed esclusivamente nocciole Piemonte I.G.P., zucchero, 

cacao e burro di cacao e vaniglia in bacca, è un prodotto 

insuperabile per sapore e aroma.

E’ fondamentale far notare che non vengono utilizzati aromi 

aggiunti e che di conseguenza il profumo è donato al prodotto dalle 

materie prime eccellenti.

La miscela di cacao è appositamente creata da loro per 

accompagnare la nocciola I.G.P. ed esaltarne il sapore.

I giandujotti sono modellati, setosi e morbidi ma non pastosi, grazie 

a particolari tecniche di smodellaggio e a perfette raffinatri­ci, sono 

disponibili in diversi gusti (caffè, cacao, tradizionale, al lat­te, 

nocciola e fondente) e in due pezzature, da 10 o da 5 grammi.  
  

Il gianduiotto al cacao

In questa aromatica e aggressiva variante del classico cioccolatino 

piemontese, il cacao fa sentire tutta la sua inebriante forza, 

contrastando il sapore e il profumo della nocciola Piemonte I.G.P.


Il gianduiotto alla nocciola

Finissimo giandujotto alla nocciola. Per la realizzazione di questo 

originale giandujotto non è stato utilizzato il cacao. Grazie a 

questa coraggiosa scelta, la nocciola diventa la regina

incontrastata, donando a questo cioccolatino un aroma ed un 

gusto unico. Da notare il colore chiaro che conferma la presenza 

della sola nocciola.


Il gianduiotto al caffè

Ultimo nato di una dolce famiglia, arriva a completare la loro gamma 

di giandujotti piemontesi. Caratterizzato da un marcato gusto di 

caffè pura arabica 100%, si caratterizza per il suo equilibrato sapore

che lascia trasparire un vellutato sapore di nocciola.



Il Minigiandujotto

Questo è l’ultimo nato, arrivato ad arricchire una gamma di raffinati 

cioccolatini. E’ realizzato con le ormai famose nocciole Piemonte 

I.G.P., e materie prime di altissima qualità che vanno dal cacao di 

provenienza centro-americana alle bacche di vaniglia naturale 

Bourbon.


A completare un profilo di così alto livello non poteva mancare una 

delle caratteristiche che ha reso famosa la Prodotti Gianduia Torino, 

la personalizzazione. Avrete la possibilità di scegliere il colore 

dell’incarto, il colore della stampa e finalmente firmare un prodotto 

davvero unico e inconfondibile. Sono disponibili in diversi gusti caffè, 

cacao, tradizionale, al lat­te, nocciola e fondente.


I dischetti sfusi

Ideali per accompagnare il caffè, bevande calde e vini speziati, 

questi pregiati cioccolatini, racchiudono in loro l'aroma dei 

migliori cacao del centro America e il gusto intenso e corposo 

del migliore latte nostrano.  



Fondente

Hanno  un gusto forte e fruttato.


Al latte


Hanno  un gusto marcato e corposo.

















Tavolette sfuse

Realizzate con materie prime sceltissime, rappresentano un innovazione 

grazie all'originalissimo sistema di personalizzazione, che permette di 

incidere il proprio logo o un'immagine scelta, direttamente sul 

cioccolato. 

Una tavoletta originale e dal gusto indimenticabile.


Fondente

Raffinata tavoletta realizzata con purissimo cioccolato fondente al 

63% di cacao, ha un gusto deciso e armonioso. 



















Cremino


Disponibile in due stuzzicanti varietà, il classico cremino gianduja, con 

strato centrale di delicata crema realizzata con nocciole Piemonte 

rigorosamente I.G.P., e il più marcato gusto caffè, per il quale è stata 

scelta una miscela di caffè pura arabica 100%.



Al caffè



Classico

Le Creme Spalmabili

Questo delizioso prodotto ha in comune con le altre creme spalmabili 

esistenti in commercio solo lo stuzzicante utilizzo. Le creme 

spalmabili, rigorosamente senza grassi aggiunti, aroma o essenza e 

rea­lizzate con nocciole del Piemonte Igp, latte italiano in polvere, 

cacao scelti, pistacchi provenienti esclusivamente dalla Sicilia, caffè 

pura arabica. Sono davvero ottime e sono proposte in ben 12 golosità: 

gianduja (39% circa di nocciole presen­ti), latte, cacao, caffè,

mandorla, torrone, nocciola (al 57%) e pistacchio di Sicilia, cocco, 

arachide, vaniglie e cannella.
  



La crema spalmabile gusto latte 


La crema spalmabile gusto nocciola 



La crema spalmabile gusto pistacchio



Crema spalmabile al caffè


La pasta di nocciole è una crema di nocciola molto concentrata 

che si usa per aromatizzare le creme e i gelati.

Inoltre ho provato un misto della loro buona frutta secca ingredienti 

essenziali per le loro creazioni:


Nocciole intere tostate


Granella di nocciole tostate

La nocciola Piemonte I.G.P.

La Varietà di nocciolo coltivata in Piemonte è la Tonda Gentile 

Trilobata, la cui produzione è concentrata nelle province di Cuneo, 

Asti e Alessandria, tra le colline delle Langhe, del Roero e del 

Monferrato. La denominazione I.G.P. garantisce agli utilizzatori 

ed ai consumatori la qualità e l'autenticità del prodotto. 

La Nocciola Piemonte I.G.P. è particolarmente apprezzata 

dall'industria dolciaria per i suoi parametri qualitativi, quali 

forma sferoidale del seme, gusto ed aroma eccellenti dopo 

tostatura, elevata pelabilità e buona conservabilità. Per questi 

motivi la Nocciola Piemonte è universalmente conosciuta come 

la migliore al mondo.


 Mandorle intere tostate


Il frutto, formato da un involucro verde-grigiastro, contiene il 

nocciolo con all'interno uno o due semi appiattiti, cioè la mandorla,  

che si rivela un prezioso concentrato di principi nutritivi. Ricca di  

grassi insaturi, vitamina A, B ed E, protidi, emulsina, sali minerali, 

amidi, potassio, ferro, fosforo e calcio. Tradizionalmente la mandorla 

dolce è più usata in cucina e trionfa in pasticceria, per i famosi 

confetti e torroni, l'enorme varietà dei dolci di pasta di mandorla, gli  

amaretti e anche bibite come l'orzata e il latte di mandorla.  


Pistacchi interi tostati

Dopo la raccolta il frutto viene smallato, tramite sfregamento 

meccanico, con apparecchiature artigianali, quindi lasciato asciugare 

al sole per 5-6 giorni. Dalla smallatura del frutto si ottiene il  

pistacchio in guscio,  successivamente viene sgusciato e pelato. 


La pelatura avviene oggi con un procedimento altamente tecnologico 

mediante breve esposizione del frutto a vapore acqueo ad alta 

pressione causando il distacco della pellicina.

Con la macchina pelatrice e con lo sfregamento dei rulli a velocità 

differenziata viene tolta la pellicola non più aderente.


Per nastro convogliatore automatico i verdi pistacchi passano adesso

un complesso circuito di essicazione a bassa velocità e da questo nella 

macchina selezionatrice elettronica che scarta gli eventuali acini di 

colore improprio. L’ultima fase della tostatura conclude il ciclo di 

produzione.


Cacao in Polvere


Granella di cacao

Il frutto della pianta si raccoglie un paio di volte all'anno, viene 

schiacciato e lo si fa riposare per circa una settimana, per poi 

estrarne la polpa ed i semi. 

In seguito la polpa e i semi si fanno fermentare insieme per 5 

o 6 giorni, in questo modo il seme  smette di germogliare e 

provoca il rammollimento della polpa rimasta aderente al 

seme, un processo di leggero addolcimento del cacao e inoltre 

l'ingrossamento del seme che assume una colorazione bruna.

I semi vengono sottoposti ad essiccazione al sole per bloccare 

la fermentazione e per ridurre il contenuto di umidità.

A seguire c’è a tostatura che dura fra i 70 e i 120 min, con 

temperatura variabile in funzione del prodotto: la produzione 

di cacao da cioccolato richiede una temperatura fra i 98 e i 

104 °C.

Dopo vengono macinati fra cilindri caldi, che, fondendo il 

grasso contenuto (in percentuali superiore al 50%), li 

trasforma in una massa fluida, viscosa e bruna detta massa 

di cacao o liquore.


Bacche di vaniglia bourbon

La vaniglia è l’aroma più famoso del mondo.

Il frutto, cioè la parte utilizzata commercialmente, è definito 

impropriamente baccello. Si tratta di una capsula ugualmente 

lunga che contiene una quantità molto elevata di semi di 

colore verde scuro, quando è immatura, che diviene di 

colore giallo ed infine bruno scuro a maturazione completata. 

Il frutto maturo è completamente inodore, il suo 

inconfondibile e pregiato profumo lo acquisisce restando 

sulla pianta e subendo un processo di fermentazione.





Questi prodotti li ho trovati davvero eccezionali, dai 

gianduiotti, alle creme, alla frutta secca. Sono davvero uno 

spettacolo da guardare e da assaporare in ogni momento della 

giornate. Ideali per tanti tipi di delizie da preparare con tanto 

amore, come quello che hanno loro nella preparazione di queste 

opere d’arte. Questo è dovuto soprattutto all’alta qualità delle 

materie prime del tutto naturali impiegate per la produzione e 

alla presenza della nocciola I.G.P. del Piemonte, elemento alla

base di quasi tutti i loro prodotti.

Vi lascio ad una mia ricetta:



Finti Tartufini al cacao

Una ricettina facile e golosa, per accontentare tutti.

Ingredienti:

50g di burro

100g di zucchero

40g di cacao in polvere del centro America di Prodotti Gianduja Torino

200g di Mc Vitie’s gli originali

40g di rhum

50g di latte

cacao in polvere del centro America di Prodotti Gianduja 
Torino q.b.

zucchero a velo q.b.


Procedimento:





















Macinate i Biscotti Mc Vitie’s nel mixer. In una ciotola tagliate il 

burro a dadini, unite lo zucchero e il cacao Prodotti Gianduja 

Torino.







































Unite i biscotti Mc Vitie's, il latte e il rhum e cominciate ad 

amalgamare gli ingredienti.






Prendete un po’ di impasto e fate delle piccole palline.




Io le ho poi passate una parte nel buon cacao Prodotti Gianduja 

Torino ed una parte nello zucchero a velo, giusto per una 

decorazione, ma il classico tartufo è con il cacao.


Se ci riesco vi preparerò anche il vero tartufo per eccellenza. 



Vi consiglio di assaporare e gustare questi prodotti ne rimarrete 

ammaliati, per maggiori info su tutti i loro prodotti e l’ampio 

assortimento, potete consultare il loro sito e la loro pagina 

facebook e scegliere la linea che più vi si adatta:





Grazie a tutti e alle prossime ricette con questi fantastici prodotti!!!



Posta un commento